Muffin al Cioccolato fondente

Non so voi, ma io ci sono giorni in cui l’unica cosa di cui ho bisogno è il cioccolato. Uno dei modi con cui preferisco viziarmi in queste giornate sono i muffin al cioccolato fondente: velocissimi da fare e talmente buoni che non deludono mai.

Ho due piccoli trucchi nel preparare questi tesorini. Il primo è aggiungere all’impasto il cioccolato fuso: così darò un gusto deciso ai miei muffin. Ma cosa più importante, invece delle classiche gocce di cioccolato a me piace mettere i pezzi di cioccolato fondente: non solo hanno un gusto più forte rispetto alle gocce, ma con un po’ di calore tendono a sciogliersi esplodendo poi in bocca. Allora, avete voglia di cioccolato?


Ingredienti (per 12 muffin)
200gr farina tipo 1
200ml latte
1C cacao
2 uova
70gr zucchero
70gr olio di semi
1 bustina di lievito
120gr cioccolato fondente

Conservazione

I muffin si conservano in un contenitore chiuso fino a 3 giorni.


Iniziamo con uova e zucchero: lavoriamo questi due ingredienti con le fruste per ottenere un composto spumoso. Aggiungiamo quindi il latte, la farina setacciata, il cucchiaio di cacao e l’olio. Continuiamo a mischiare per uniformare tutti gli ingredienti. A questo punto, dei 120gr totali, fondiamo 80 gr di cioccolato: io uso il microonde scaldandolo 3 volte per 30 secondi, ma se non avete il microonde potete tranquillamente scioglierlo a bagnomaria. Inglobiamo quindi il cioccolato fuso al nostro impasto e solo quando è ben amalgamato con il resto degli ingredienti uniamo il lievito.

Ora non ci resta che tagliare grossolanamente il resto del cioccolato e versarlo in ciotola: mischiamo delicatamente con una marisa (o un cucchiaio) per distribuire il cioccolato. Accendiamo il forno per fargli raggiungere la temperatura di 170°, e nel mentre che ci arriva versiamo l’impasto nei pirottini: dobbiamo riempirli un po’ meno del bordo: attenti a non esagerare altrimenti in cottura si gonfieranno troppo fino a strabordare!

Quando il forno è pronto, inforniamo e facciamo cuocere per circa 17 minuti. Una volta pronti, cercate di toglierli subito dalla teglia in modo tale da non farli andare oltre cottura per il calore.

NB: questi muffin sono uno spettacolo se mangiati ancora tiepidi Infatti le scaglie di cioccolato sono ancora mezze fuse: ecco perché preferisco usare il cioccolato a pezzi invece delle gocce di cioccolato 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *