Torta Salata Radicchio, Zola e Noci

Abbiamo parlato diverse volte degli amori tardi, di quei cibi che quando ero piccola il solo nominarli mi faceva rabbrividire. Devo dire che ero parecchio scocciante da bambina! Soprattutto perché i miei mi hanno sempre abituata a mangiare (più o meno) tutto. Però certe cose proprio non riuscivo, tipo il radicchio.

Nonostante abbia sempre amato le verdure (adoro l’inverno per poter fare il minestrone!), il radicchio non sono mai riuscita a mangiarlo: troppo amaro per i miei gusti…da bambina! Per fortuna crescendo questi son cambiati, ed ho imparato ad apprezzare tante cose nuove.

Che poi fa un po’ ridere, ma il modo che preferisco di mangiare il radicchio è insieme al gorgonzola: unico formaggio che ho iniziato a mangiare “da grande”.

Oggi quindi voglio raccontarvi di una delle mie nuove ricette preferite: la torta salata con radicchio, zola e noci. Perfetta da preparare per un weekend in modo da avere la schiscetta o una cena pronta. Ma vi farà fare un figurone anche nelle cene con amici!


Ingredienti (per 4 porzioni)
1 Dose di pasta Brisè (qui la mia)
4 Radicchi rossi lunghi
1 Cipolla rossa
100gr Gorgonzola morbido
1 pugno di noci
Olio qb
Acqua qb

Conservazione
La torta salata si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Io in genere metà la consumo e metà la surgelo (fino a 3 mesi) per poi utilizzarla quando non ho tempo di cucinare.


Iniziamo con la pasta brisé, è talmente semplice da fare che vi consiglio di provarci da soli perché sarà 100 volte più buona 😛
Qui trovate la mia ricetta.

Mentre la sfoglia riposa, prepariamo il radicchio. Iniziamo tagliando la cipolla a fettine sottili: facciamola soffriggere un minuto in padella con un giro di olio. Dopo questa prima botta di calore, aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua e facciamo appassire ancora 5 minuti. Nel mentre sciacquiamo il radicchio e tagliamolo grossolanamente, eliminando eventuali foglie esterne troppo rovinate. Aggiungiamolo alla cipolla, versiamo ancora mezzo bicchiere di acqua e lasciamo appassire: ci vorranno circa 10 minuti a fuoco lento. Per capire se è pronto potete fare la prova forchetta: infilzate la parte centrale di una foglia con una forchetta e vedete se si è ammorbidita o se è ancora dura.

Riprendiamo la sfoglia dal frigo e stendiamola su un foglio di carta forno in modo da poterla poi spostare in teglia. bucherelliamo il fondo e versiamo il radicchio.

Aggiungiamo anche le noci (io le spezzo semplicemente con le mani) e il gorgonzola. Richiudiamo i bordi della torta ed inforniamo a 170° in forno ventilato per circa 40 minuti: controllate la vostra torta ogni tanto per esser certi che non si scurisca troppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *