Scarole e Fagioli

La scarola: uno dei miei cibi preferiti da SEMPRE. Ogni volta che penso a quei poveri polentoni che non la conoscono mi sento un po’ più triste. Poi però penso che quantomeno al mercato ne troverò di più per me e allora…

Il mio ragazzo, per esempio, non la conosceva. Non aveva proprio idea di cosa stessi parlando quando decantavo la pizza di scarole di mia mamma. Poi per fortuna ha incontrato me.

Vado davvero matta per le scarole, è uno dei motivi principali per cui aspetto l’arrivo dell’autunno. La morte loro credo sia sulla pizza: a Napoli si usa farla ripiena (mamma che buona) ma io a casa preferisco utilizzare la mia ricetta della pizza in teglia a lunga lievitazione in modo da renderla super-digeribile!

Quando faccio la spesa al mercato, non mancano mai almeno un paio di mazzi di scarole: se non diventeranno pizza, il mio modo preferito è cuocerli in padella insieme ai fagioli. Questo contorno è super versatile perché posso accostarlo sia a un riso semplice che ad un secondo (tipo con la cotoletta veloce di pesce spada ci sta benissimo!). Inoltre, in quelle sere di inverno che torno a casa infreddolitissima, metto su un po’ di brodo vegetale e le trasformo in zuppetta!

Vabbè, insomma, come mio solito forse sto parlando un po’ troppo. Partiamo con la ricetta?


Ingredienti (per due persone)
1 Scarola
200gr Fagioli pronti all’uso (quindi già bolliti)
50gr Olive nere
4 filetti di alici
Olio qb
1 spicchio di aglio

Conservazione
Le Scarole si mantengono in frigo per un paio di giorni.


Iniziamo sciacquando bene la scarola eliminando eventuali foglie malandate e tagliandola a pezzettoni. Facciamo un abbondante giro di olio in padella e quando è caldo mettiamoci lo spicchio di aglio e le alici in modo da farle sciogliere. Dopo un minutino a fiamma viva aggiungiamo le olive e i fagioli. Mi raccomando, se come me state usando i fagioli pronti tipo quelli in latta dategli una bella sciacquata prima di passarli in padella! Facciamo insaporire giusto in paio di minuti e poi aggiungiamovi anche le scarole: 2 minuti a fiamma viva e poi abbassiamo. Lasciamo cuocere le scarole col coperchio fino a che non si saranno ammorbidite (circa 7/8 minuti, dipende dalla qualità dalla quantità).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *