Una torta salata con “crema” salata, zucchine e carote

Adoro le torte salate: sono pratiche, veloci, gustose e spesso un ottimo modo per nascondere qualche verdura a chi non vuole sentirne di mangiarne 😉
Inoltre, mi permettono molto spesso di utilizzare gli avanzi che ho in frigo e che non so come consumare diversamente. Due piccioni con una fava: salvo la cena ed evito di sprecar cibo!

La base che uso è una semplicissima pasta Brisé, di cui vi ho già raccontato qui, di volta in volta cambio la farina in base a qui che trovo in dispensa!

La torta di cui voglio parlarvi oggi è una torta più ricca del solito, che comporta qualche preparazione in più, ma con la quale sicuramente farete un figurone


Ingredienti per una teglia da 18 cm
1/2 dose della mia pasta brisé (Ricetta QUI)
220ml di besciamella
200ml di latte
20gr burro
20gr farina
Sale e Pepe qb
1 uovo
1C di parmigiano grattugiato
2 Carote
1 Zucchina grande

Conservazione
La torta salta si conserva tranquillamente in frigorifero fino a tre giorni. altrimenti può essere congelata fino a 3 mesi.


Iniziamo preparando la pasta brisé almeno 1h prima, ma volendo anche il giorno prima.

Dedichiamoci quindi alla besciamella: mentre facciamo scaldare il latte, in un pentolino facciamo sciogliere il burro, quindi aggiungiamo la farina per creare e mischiamo energicamente con una frusta per creare il roux. Creato questo composto aggiungiamo il latte a filo, sempre continuando a mischiare con una frusta in modo da non creare grumi antipatici. Andiamo avanti fino a che la besciamella non si solidifica (ci vorranno circa 5/7 minuti a seconda della potenza del fuoco. Quando la besciamella è pronta spegniamo il fuoco e mettiamola momentaneamente da parte. In un ciondolino rompiamo l’uovo e aggiungiamo il parmigiano: sbattiamo energicamente ed aggiungiamo la besciamella a filo. Continuiamo a mischiare fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi mettiamo da parte.

Ora tocca alle verdure! Innanzitutto sciacquiamole bene. Per affettarle sottili sottili possiamo optare per tre metodi: una mandolina, un coltello molto affilato (e tanta attenzione) o un pelapatate. Io ho iniziato con la mandolina, che è probabilmente il metodo più facile, sicuro e veloce, però sinceramente non mi ci trovo, quindi ho preferito proseguire col coltello! Una volta affettate le verdure mettiamole da parte e riprendiamo la brisé dal frigo.

Stendiamo la sfoglia su un foglio di carta forno, così poi ci sarà più facile spostarla in teglia. Aggiustiamo i bordi e bucherelliamo il fondo prima prima di versarvi dentro la crema a base di uova e besciamella che abbiamo preparato in precedenza. Quindi iniziamo a disporre le verdure partendo dal bordo più esterno fino al centro, come se fossero i petali di un fiore.

Inforniamo in forno già caldo a 150° per circa 40 minuti, ma controlliamo sempre la cottura perché ogni forno è diverso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *