Crostata cioccolato e lamponi

Era da un po’ che non facevo un signor dolce, e quando si è presentata una cena a casa di amici non potevo che offrirmi di portare io il dolcino finale! Dopo un po’ di indecisione su cosa preparare, la scelta è ricaduta su una crostata cioccolato e lamponi che avevo visto un po’ di tempo fa dal maestro Iginio Massari ed era da un po’ che volevo replicare. Curiosi di scoprire il procedimento?


Ingredienti (Con queste dosi io ho fatto due crostate di 18cm)
1/2 dose di pasta frolla classica (ricetta qui)
200ml panna da montare
280gr cioccolato fondente 65%
100gr Lamponi per decorare
1 vasetto di marmellata ai lamponi

Conservazione

La crostata si mantiene tranquillamente in frigo per un paio di giorni.


Mentre la pasta frolla riposa in frigorifero iniziamo a preparare la ganache. Tagliuzziamo quindi grossolanamente il cioccolato fondente e poniamolo in una ciotola. In un pentolino portiamo ad ebollizione la panna liquida: non appena iniziano a farsi le bollicine togliamola dal fuoco e versiamola nella ciotola col cioccolato. Aspettiamo un minutino che il cioccolato inizia a sciogliersi d poi mischiamo con un cucchiaio fino a che non otteniamo una crema densa ed omogenea. Lasciamo raffreddare almeno un’oretta.

Riprendiamo la nostra frolla dal frigo, tagliamone una metà abbondante ed iniziamo a stenderla sul piano da lavoro. Spostiamo la frolla stesa nella teglia aggiuntando i bordi prima con le mani e poi col Mattarello. Buchiamo il fondo e farciamo con qualeche cucchiaio di marmellata di lamponi. Inforniamo in forno già caldo a 180 gradi ventilato per una ventina di minuti. A cottura ultimata tiriamola fuori e lasciamo raffreddare.

Passata circa una mezz’oretta, riprendiamo sia la crostata che la ganache e prepariamoci a ultimare la nostra tortina!

Aiutiamoci dapprima con un cucchiaio per mettere la crema sulla crostata e poi con una marisa spalmiamo il più uniformemente possibile. È il momento dei lamponi! Disponiamoli uno dopo l’altro partendo dall’esterno fino ad arrivare al centro. Ora riponiamo la crostata in frigo per un ultimo riposo di almeno un’ora.

Prima di servirla tiriamola fuori dal frigo una decina di minuti per farla acclimatare. E ora non vi resta che tagliarvi una bella fetta e godervela dal primo all’ultimo morso!

Una risposta a “Crostata cioccolato e lamponi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *