Cheescake alle Fragole

Quando vivevo a Napoli, c’è stato un periodo in cui tutti i miei amici più cari, quando facevano il compleanno, mi chiedevano la cheescake, “perché come la fai buona tu nessuno”.

Da quando poi mi son trasferita la quantità di cheescake fatte è un po’ diminutita, e devo ammettere che dall’ultima è passato più di un anno! Ho colto l’occasione di un pomeriggio d’estate, in cui di accendere il forno proprio non se ne parlava, ma la voglia di un dolcigno era tanta, per cimentarmi di nuovo in questa preparazione. Il mio evergreen è sempre stata la cheescake ai frutti di bosco. Stavolta però, complici le bellissime fragole che ho trovato al mercato, la scelta è stata leggermente diversa.

Volete scoprire tutti i passaggi? Continuate a leggere:


Ingredienti (per una teglia da 18cm)
150gr biscotti Digestive
70gr burro
300gr Philadelphia
200ml Panna
10gr gelatina
4C zucchero
250gr composta di fragole
1 vaschetta di Fragole

Conservazione
La cheesecake va conservata in frigo e consumata in 3/4 giorni.


Iniziamo dalla base: sciogliamo il burro in microonde, ed aspettiamo ritorni a temperatura ambiente. Nel mentre occupiamoci dei biscotti. Io preferisco romperli a mano: in questo modo resteranno dei pezzi più grandi che doneranno una bella croccantezza quando mangeremo la torta. Sbriciolati i digestive in una ciotola, aggiungiamovi il burro fuso e mischiamo con un cucchiaio in modo da bagnare tutti i biscotti. Versiamo la base in una teglia col fondo estraibile e livelliamo con l’aiuto di un bicchiere. Mettiamo in frigo a riposare una mezz’oretta.
Importante: sul fondo della teglia mettete un foglio di carta forno. Quel che avanza della carta non tagliatelo ma piegatelo sotto la teglia. Più avanti scoprirete perché!

Nel mentre occupiamoci della farcia. Come prima cosa, mettiamo la gelatina a mollo in acqua a temperatura ambiente. In una ciotola fredda montiamo la panna: non deve essere troppo montana, solo leggermente spumosa. Aggiungiamo quindi il formaggio e lo zucchero, quindi mischiamo bene. Strizziamo la gelatina, mettiamo un paio di cucchiai di acqua in un pentolino, e sciogliamola qualche secondo sul fuoco. Aggiungiamo alla crema e mischiamo bene.

Io ho voluto decorare i bordi della cheesecake, quindi prima di andare a versare la crema, ho tagliato a fettine sottili alcune fragole e le ho messe ai bordi della teglia.

Prima di aggiungere la crema sulla base, spalmiamo qualche cucchiaio di marmellata sui biscotti: non serve metterne molta, giusto un po’ per dare quel tocco di acidità in più che non stona! Versiamo quindi la crema di formaggio, livelliamo la superficie e mettiamo in frigorifero un paio di ore.

Ora ci manca solo l’ultimo livello. Mettiamo di nuovo a bagno della gelatina, che andremo poi a strizzare e a sciogliere in un paio di cucchiai d’acqua. Aggiungiamo la gelatina sciolta al resto della marmellata, mischiamo bene, e versiamo sulla superficie della torta. Lasciate riposare almeno due ore, ma io preferisco farla rimanere tutta la notte, così avrà tutto il tempo di rassodarsi e compattarsi.
p.s.: soprattutto se la fate in estate, quando le temperature sono ovviamente più alte, regalatele più tempo per il riposo.

Il mattino dopo, riprendiamo la torta: è il momento di decorarla!
In primis, dobbiamo tirarla fuori dallo stampo. Partiamo staccando i bordi: con l’aiuto di un coltello piccino, giriamo torno torno i bordi per staccare delicatamente la torta. Apriamo quindi piano piano la clip della teglia e rimuoviamo l’anello.
Vi ricordate la carta forno che avevamo messo sul fondo? Bene ora è il suo momento! Aprite il foglio che vi farà da aiutante nel spostare la torta sul piatto. Una volta sistemata la cheescake, sfiliamo il foglio delicatamente da sotto la base.

Io ho deciso si decorarla con delle fragole tagliate per il lungo: mi ricordano sempre dei cuoricini! Ma voi date spazio alla fantasia e decoratela come più vi piace!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *